L’AIG e i progetti di impiego dei beni confiscati alla criminalità organizzata

0
78

Nel 2014, l’Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù e il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa , per “Progetti di impiego dei beni confiscati alla criminalità organizzata, ai sensi del D. Lgs. 6 settembre 2011 N. 159”, con lo scopo di realizzare e sviluppare progetti di educazione alla legalità promossi dal Ministero e dall’AIG con il diretto coinvolgimento delle Istituzioni scolastiche del territorio;
Come diretta conseguenza di tale protocollo, l’Associazione, in veste di capofila di una ATS costituita con una rete di Scuole della provincia di Bari e di alcuni Istituti facenti parte della rete “Più Scuola meno Mafia”, è stata destinataria del riutilizzo dell’Antica Masseria dell’Alta Murgia, ad Altamura, presso la quale è stato istituito un Centro in cui sono stati realizzati progetti per contrastare la dispersione scolastica e per sostenere le categorie svantaggiate provenienti dagli istituti di recupero (detentivi, case di accoglienza, etc).
L’esperienza di Altamura si è conclusa nel 2019 a seguito della revoca del provvedimento di confisca del bene da parte della Corte di Appello di Bari.

SCRIVI UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome